Il primo sole

Troppo sole fa male: alimenti in soccorso.

Con il primo sole primaverile si pensa ad archiviare il colorito grigiastro dell’inverno sostituendolo con la così apprezzata e ormai dimenticata abbronzatura.

A inizio stagione non pensiamo di certo agli eventuali danni apportati dai raggi solari.

Particolarmente rilevanti sono i danni dovuti ai raggi UVA, che sono i meno energetici ma i più penetranti: mentre gli UVB si fermano nell’epidermide, gli UVA penetrano nel derma; al contatto dei raggi solari le fibre dell’elastina degenerano in masse amorfe, mentre le fibrille del collagene si alterano riunendosi in ammassi irregolari; la pelle si secca, si ispessisce e le rughe di espressione aumentano.

Si sa, inoltre, che il danno ossidativo dei raggi UVA è importante soprattutto nei soggetti con carnagione chiara e lentigginosa e con capelli biondo rossicci.

In pratica le persone con la carnagione scura sono meno soggette all’ossidazione rispetto a quelle con la pelle chiara.

Oltre ai raggi solari, responsabili dell’invecchiamento della pelle sono gli inquinanti atmosferici, in particolare l’ozono, che provocano uno stress ossidativo molto forte.

Le creme solari evitano che ci si scotti, ma non fermano la produzione dei radicali liberi.

La maggior parte dei filtri solari sono formulati per assorbire principalmente la radiazione UVB e lasciano passare gran parte dei raggi UVA, che, come detto, penetrano piu in profondità nella pelle.

Inoltre gli UVA hanno un effetto depressivo sul sistema immunitario, ecco perché tante volte ci capita anche la manifestazione dei dolorosissimi e antiestetici herpes labiali, dopo prolungate ore di esposizione al sole.

Per cui facciamo il pieno di alimenti che ci difendono, nutrono e mantengono elastica e tonica la pelle!

Frutta fresca: albicocche, pesche, fragole, meloni kiwi, mele, pere, pomodori, carote, mango, papaia, ciliegie, pompelmi; cereali integrali, tacchino, pesce, salmone selvaggio, alici, sardine, ostriche, trota, merluzzo e tutta la verdura che possiamo.

top

Chiudi i Commenti

Lascia una risposta